Le basi della scelta di un regolabarba

Come sempre si riesce a comprendere che nel momento in cui si dibatte di stili e di look relative alla acconciature di genere maschile per quanto si fa riferimento non solo i capelli ma in dettaglio alla barba e ai baffi che in un uomo sono i focus in pratica essenziali al confronto con il genere femminile, possiamo non solo andare ad analizzare a tutta un enorme set di decisioni quanto a stili e quanto a soluzioni, ma anche in un certo qual modo a quelle che sono le vie migliori tramite cui capire su quali strumenti di tendenza le mode attuali ci spingono. Per capire tutto al top , conviene sempre leggere a modo su un sito specializzato, un portale web dedicato alla questione.

Qui di seguito tutte le informazioni.

Ebbene, l’errore numero uno più comune nel far crescere la barba prematuramente è quello di non fare nulla e sperare che abbia un bell’aspetto. Le buone barbe sono disponibili in così tante forme e stili: c’è la barba perfetta, o una barba dallo stile elegante, per esempio, o anche una barba meticolosamente modellata e realizzata. Ma non importa quanto grande sia la tua barba, devi comunque imparare a tagliarla correttamente mentre cresce.

Prima di tutto, tieni presente che quando tagli la barba vuoi assicurarti che tutti i peli siano tagliati nel senso della lunghezza. Non vuoi fare alcuna “smorzatura”, che potrebbe rendere le cose più difficili. Quindi che tipo di regolabarba devi usare? Alcune delle marche più comuni sono un rasoio di sicurezza o un regolabarba elettrico (che è anche chiamato tagliacapelli elettronico), così come alcuni cordless. E poi ci sono i regolabarba a batteria ricaricabile.

Un regolabarba di qualità avrà le seguenti parti essenziali: le lame, che devono essere sostituibili, un fodero, una guardia (o schermo per il viso), una spilla di sicurezza, un trattore, una spazzola metallica, e un paio di lame fatte apposta per adattarsi alla tua forma del viso. Inoltre, non dimenticare di prendere una lama di ricambio di buona qualità! Alcuni modelli di regolabarba hanno una doppia lama, così puoi lavorare fianco a fianco con un regolabarba e un trimmer. Cerca anche un modello che abbia una retroilluminazione, questo ti permette di vedere esattamente dove stanno tagliando le lame. E infine, se hai un modello elettrico, assicurati che il cavo sia in un posto sicuro.

Theme: Overlay by Kaira