Scivoli in legno, plastica o metallo: qual è il materiale migliore?

Scivoli in legno, plastica o metallo: qual è il materiale migliore?

C’è scivolo e scivolo. Si parte da modelli basici costituiti da un semplice scivolo senza aggiunta di altre componenti ludiche, per arrivare a modelli composti da tunnel, supporti, buche e giochi incorporati che fanno la gioia di grandi e piccoli. Sia nell’uno che nell’altro caso, lo scivolo è un toccasana per tutti i bambini e non soltanto perché interpreta la loro smania di gioco e libertà, ma per i benefici che comporta sul piano della salute psico-fisica.  Un buono scivolo per bambini porta anche un risparmio di tempo e denaro, in primis perché dirada le uscite per andare ai giardini dal momento che i bimbi hanno a portata di mano una fonte di sano e puro divertimento, senza doverlo andare a cercare fuori di casa, possono invitare gli amichetti per giocare insieme sullo scivolo in piena libertà e sotto gli

Sterilizzatori a freddo e a raggi UV

Sterilizzatori a freddo e a raggi UV

In commercio non troviamo solo i classici sterilizzatori che funzionano con l’azione del calore, ma anche modelli che realizzano l’igienizzazione degli oggetti senza utilizzare il vapore e quindi le alte temperature, si definiscono degli sterilizzatori a freddo. La loro tecnologia va a sfruttare essenzialmente una serie di agenti chimici. Lo sterilizzatore a freddo può all’effettivo vaporizzare tramite uno spray, oppure lo si può utilizzare sotto forma di sapone liquido o pastiglie. Naturalmente questo è un tipo di metodo di sterilizzazione molto differente da quella che sfrutta il calore, e che comunque non sfrutta un solo elemento naturale come l’acqua. Dunque si tratta di una metodologia che ha un impatto molto diverso sull’ambiente, ma ovviamente qualcuno potrebbe preferirne l’utilizzo per una questione di comodità e praticità d’utilizzo ovviamente.

In questo caso gli spray sono molto comodi e utilizzabili ovunque, quindi magari

Lo switch delle tastiere: a cosa si riferisce

Lo switch delle tastiere: a cosa si riferisce

Sicuramente se eravamo alla ricerca di una tastiera per il gaming e siamo intenzionati ad acquistare il modello ottimale e più funzionale possibile, bisogna assolutamente capire come funzionano ma sicuramente bisogna anche conoscere tutta una serie di parametri tecnici che sono importanti al fine dalla massima funzionalità possibile.

Di base le tastiere meccaniche sono a tutti gli effetti i modelli migliori e le preferite dei giocatori odierni. Le tastiere a membrana non sono dei modelli strettamente consigliati per il gioco, sebbene siano modelli comunque molto economici perché tutti i tasti sono messi su una unica membrana, hanno ovviamente dei tempi di risposta e una funzionalità inferiore, non assolutamente adatta al gioco tanto meno a quello ad alti livelli. Sicuramente i modelli a membrana sono stati pensati per essere molto più silenziosi rispetto ai modelli meccanici ma il problema di queste

Roomba aspirapolvere: come effettuare pulizia e manutenzione

Roomba aspirapolvere: come effettuare pulizia e manutenzione

I roomba aspirapolvere sono sicuramente tra gli strumenti per la pulizia della casa più chiacchierati degli ultimi anni; in effetti si tratta dello strumento che potremmo considerare la più grande rivoluzione nel modo in cui ci approcciamo alle semplici operazioni di pulizia che riguardano la nostra casa. I roomba aspirapolvere, che si differenziano esclusivamente per il nome e il marchio produttore dai tanti robot aspirapolvere che si possono trovare in commercio, sono in effetti dei piccoli robot che hanno però una grande utilità in casa e che potrebbero diventare degli alleati davvero preziosi per tutti coloro che si occupano personalmente della pulizia della propria casa. Ma a cosa servono nel dettaglio questi strumenti? Un roomba aspirapolvere non fa altro che occuparsi del processo di pulizia e di aspirazione di polvere e sporco dai nostri pavimenti. In effetti si tratta di

Come scegliere la termocoperta in base al destinatario

Come scegliere la termocoperta in base al destinatario

Prima di acquistare una coperta termica si facciano delle opportune valutazioni sul tipo di prodotto che può essere più idoneo. A parte le misure (singolo, matrimoniale, a una piazza e mezzo) se si hanno in casa bambini piccoli o animali domestici si consiglia di scegliere un modello impermeabile e lavabile con facilità, senza rovinarsi, ce ne sono diverse di questo tipo in commercio, in grado di soddisfare questa esigenza. Importante anche la lunghezza del cavo di alimentazione che, se troppo corto, potrebbe dare problemi nel caso non arrivasse alla presa di camera o di un altro ambiente. Per sicurezza, controllare sempre che sia presente nell’etichetta il marchio CE a garanzia di conformità del prodotto.

Si consiglia anche di scegliere una termocoperta che possa dare maggiori opzioni termiche, in modo da poter regolare più gradi di temperatura. Veniamo alle caratteristiche funzionali.

Piastra per capelli: le varie tipologie disponibili

Piastra per capelli: le varie tipologie disponibili

Le piastre per capelli sono tra gli strumenti dedicati allo styling e alla messa in piega della vostra chioma più utilizzati e popolari al mondo. Pensando alla loro storia in effetti ci rendiamo conto che si tratta anche di alcuni tra i primi strumenti che sono stati pensati per prenderci cura di questa fase nella comodità della propria casa e in completa autonomia. La piastra nasce essenzialmente per andare a lisciare i capelli, infatti tra i primi prodotti lanciati sul mercato ci sono proprio le piastre liscianti, che all’epoca avevano un design piuttosto pensate e sicuramente molto meno maneggevole rispetto agli strumenti che conosciamo e utilizziamo oggi. Nel corso del tempo, come abbiamo già accennato, le piastre per capelli si sono evolute sempre più e sono diventate sempre più maneggevoli, più facili da usare e caratterizzate da tante funzioni e

Lavasciuga economiche: i modelli Indesit, info e prezzi

Lavasciuga economiche: i modelli Indesit, info e prezzi

La lavasciuga è uno degli elettrodomestici più versatili perché incorpora due macchine in una: la lavatrice e l’asciugatrice. Si presuppone, pertanto, che sia un prodotto più costoso di altri, valendo per due. Ma non è proprio così, perché il mercato si rivela generoso proponendo modelli economici di qualità. Fra questi, le lavasciuga Indesit, che detengono la palma delle migliori macchine ‘low cost’. Cerchiamo di capire il perché andando a conoscerle più a fondo. Già dai dati che si evincono dalle specifiche tecniche di queste lavasciuga, che portano una firma collaudata, si comprendono le ragioni che le fanno apprezzare da un vasto pubblico. La capacità dei modelli economici della famiglia di lavasciuga Indesit prevede 8 chili di carico per il ciclo di lavaggio e 6 per quello di asciugatura. Niente male anche la centrifuga che si attesta su 1200 giri al

Essiccatore per alimenti, quale scegliere? Migliori modelli a confronto, fasce di prezzo

Essiccatore per alimenti, quale scegliere? Migliori modelli a confronto, fasce di prezzo

Tauro, Klarstein, Beper. Cosa vi dicono questi brand? Probabilmente poco, trattandosi di marchi di un prodotto ancora non di massa, quale l’essiccatore per alimenti. Eppure questi tre marchi sono la ‘crema’ in fatto di essiccatori, ognuno con caratteristiche specifiche e fasce di prezzo differenti, che andiamo a scoprire nel dettaglio. La Tauro si è fatta ben presto largo sul mercato di questi utili e salutari elettrodomestici da cucina, specializzati nell’essiccazione dei cibi. I suoi Biosec Domus B5, in vendita al prezzo lancio di 176 euro online, si avvalgono di una serie di funzioni e di accessori di qualità assoluta, quali tunnel di essiccazione, cestelli plurimi in materiali plastici omologati e motori con esclusivo sistema Dryset Pro che garantisce la bontà del trattamento di disidratazione per qualsiasi tipo di alimento, preservandone aromi, sapori e proprietà organolettiche.

Questi apparecchi, forti

Memoria e ‘intelligenza’ delle moderne asciugatrici

Memoria e ‘intelligenza’ delle moderne asciugatrici

Nelle nuove asciugatrici è un tripudio di funzioni e optional che fino a ieri neanche si sognavano lontanamente. E’ importante farne un elenco e dare un grado di priorità ad ognuna per poter valutare meglio il tipo di asciugatrice che fa per noi. Fra le funzioni e i programmi più diffusi nelle moderne asciugatrici, di cui si può avere un sostanzioso ‘assaggio’ su www.asciugatricimigliori.it, segnaliamo l’autospegnimento e l’indicatore di progresso, un fattore in concomitanza con la presenza di un display. Per autospegnimento si intende la funzione di cui sono dotati i modelli più evoluti e votati al risparmio energetico che permette lo spegnimento automatico dell’elettrodomestico pochi istanti dopo che è terminato il ciclo di asciugatura per non lasciare adito a sprechi.

Nei modelli più recenti si trovano anche dei display che possono contribuite a visualizzare come su un monitor

Bottigliette da viaggio: come sceglierle?

Bottigliette da viaggio: come sceglierle?

Se siamo soliti viaggiare molto sappiamo bene quanto può essere difficile praticare la nostra beauty routine anche fuori casa. Per farlo avremo bisogno di portare con noi i nostri prodotti, in contenitori della grandezza adeguata. Ci vengono in aiuto appunto le bottigliette da viaggio, in cui possiamo versare la giusta dose di prodotto da consumare in trasferta.

Tali bottigliette ci saranno utili soprattutto in aeroporto, in quanto non possiamo trasportare contenitori che superino una certa capienza all’interno del bagaglio a mano. Questi contenitori sono in silicone, molto sicure e pratiche da usare. I liquidi saranno conservati al meglio, e possiamo sempre averli a disposizione – anche se viaggiamo con l’aereo. Vediamo nel dettaglio quali sono le peculiarità di questo prodotto, e come sceglierne uno che soddisfi le nostre esigenze. Se abbiamo bisogno di altri consigli possiamo trovarli su questo portale

Theme: Overlay by Kaira